La dieta cheto per dimagrire rapidamente

Vuoi dimagrire, ma non vuoi essere costantemente tormentato dalla fame? Allora dai un'occhiata alla dieta cheto! Con questa dieta, puoi perdere peso rapidamente, senza contare le calorie e le porzioni.

Negli anni '80 e '90, l'intero mondo occidentale (soprattutto l'America) è stato conquistato dalla paura dei cibi grassi e grassi. A quel tempo, era popolare abbandonare i soliti cibi grassi naturali a favore di cibi a basso contenuto di grassi. Prodotti con una bassissima percentuale di grassi hanno invaso tutti gli scaffali dei supermercati. Questo è stato sostenuto che il grasso contiene più calorie dei carboidrati. Quello che le persone non sapevano era che se avessero mangiato meno grassi, avrebbero iniziato a mangiare più carboidrati per rimanere sazi. Pertanto, in quei periodi, le parole su obesità e diabete mellito iniziarono ad essere ascoltate in massa. Ora ti è chiaro perché non puoi rinunciare a cibi naturali con abbastanza grassi naturali a favore di quelli dietetici a basso contenuto di grassi.

Cos'è una dieta cheto (chetone)?

La dieta cheto è una dieta che è limitata nei carboidrati ed è ricca di grassi e proteine nella dieta. Il principio di base di questa dieta è più grassi, meno carboidrati. Questa dieta è più rigida rispetto, ad esempio, alla dieta Atkins, in cui puoi mangiare assolutamente qualsiasi tipo di grasso. Ha preso il nome dai cosiddetti chetoni, corpi che si formano durante il metabolismo dei grassi, dopodiché vengono utilizzati come energia e il processo stesso è chiamato chetosi. Solitamente i carboidrati vengono utilizzati per tali scopi, ma quando sono carenti l'organismo trova una soluzione e ricorre ai grassi, che diventano la principale fonte di energia.

A chi e rivolta la dieta cheto?

La dieta cheto è buona per le persone che vogliono perdere peso velocemente, così come per coloro che hanno acquisito la massa muscolare necessaria e vogliono asciugarsi. Ma quelle persone che si allenano in palestra e vogliono costruire muscoli quando usano questa dieta, ahimè, questa dieta non funzionerà per te. La dieta chetonica è un processo molto sottile e complesso in cui devi essere in grado di ascoltare bene il tuo corpo, quindi anche alcuni atleti esperti perdono parte della loro massa muscolare su di esso.

Le basi

In questa dieta, è necessario non solo ridurre la proporzione di tutti i carboidrati consumati, ma anche limitare il consumo di zucchero e amidi. Quando limiti il più possibile gli alimenti contenenti amido e zucchero, il tuo corpo inizia a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue e i livelli di insulina diminuiscono. A causa di ciò, la combustione dei grassi è migliorata e spesso non lascerai la sensazione di pienezza. Quando si limita l'assunzione di carboidrati, il corpo inizia a ricostruire dalla glicolisi (percentuale di scomposizione dei carboidrati) alla lipolisi (percentuale di scomposizione dei grassi). Ciò accade quando le riserve di glicogeno nel fegato e nei muscoli sono completamente esaurite, di solito questi processi vengono avviati dopo 2 giorni di dieta.

Cosa puoi mangiare?

cibi consentiti per la dieta cheto
  • Prodotti a base di carne: quasi tutte le carni di pollame, manzo e persino maiale. Puoi anche mangiare la pelle del pollo, ma è auspicabile che fosse pollo fatto in casa che non mangiava mangime.
  • Frutti di mare: calamari, gamberi, aringhe, salmone o qualsiasi altro pesce grasso senza impanatura.
  • Uova: Le uova possono essere utilizzate in qualsiasi forma cotta.
  • Grassi sani: usa olio d'oliva o olio vegetale in cucina. Includi anche i grassi omega 3-6 nella tua dieta.
  • Verdure: Puoi mangiare tutti i tipi di verdure ed erbe aromatiche (cavoli, lattuga, asparagi).
  • Latte: panna acida, burro, panna 40% e formaggi grassi.
  • Noccioline: Sono comuni nelle diete e la dieta cheto non fa eccezione.
  • Frutti di bosco: Le bacche sono molto benefiche per tutto il corpo, quindi possono essere consumate con moderazione.

Prova a scegliere cibi con una percentuale di carboidrati inferiore al 6%.

Prova anche a bere più acqua e tè verde.

Cosa non si dovrebbe mangiare?

cibi proibiti per la dieta cheto
  • Amido: quegli alimenti che contengono amido (pane, riso, pasta, patate) dovrebbero essere esclusi il più possibile.
  • zucchero: in qualsiasi forma è necessario escludere (in solido e liquido), questo è il nostro principale nemico. Tutti i tipi di bibite zuccherate, barrette, gelati e prodotti simili popolari sugli scaffali dei negozi: tutto questo dovrebbe essere escluso dalla dieta.
  • Margarina: Questo prodotto è superfluo in qualsiasi dieta o solo in una dieta sana, quindi dimenticalo.
  • Birra: Questa bevanda contiene molti carboidrati ad assorbimento rapido.
  • Frutta: Evita i frutti ricchi di zucchero (uva, mango, mandarini).

Quanto dovresti mangiare?

Grasso - 65%; Proteine - 30%; Verdure verdi - 5

piramide alimentare dietetica cheto

C'è una regola molto importante nella dieta cheto: il peso delle proteine dovrebbe essere equiparato al peso dei grassi. Non c'è praticamente differenza di peso, ma se guardi nella direzione del contenuto calorico, allora otteniamo una duplice superiorità a favore dei grassi (grassi-9 kcal, proteine-4 kcal), infatti, questo è il principio di questo dieta. Diciamo che devi mangiare 2000 kcal al giorno, otteniamo:

1300 kcal / 145 grammi - grasso; 600 kcal / 150 grammi - proteine; (carboidrati - 20/30 grammi)

Abbiamo circa 150 grammi di proteine e carboidrati, che devono essere consumati in una giornata intera al ritmo di 2000 kcal. A proposito, il rapporto B / N non influisce in alcun modo sulle porzioni, si somma solo per l'intera giornata. La percentuale di proteine e grassi può variare leggermente, ma molto spesso a favore dei grassi. Ad esempio, una dieta potrebbe contenere il 20% di proteine e il 75% di grassi.

Per calcolare individualmente il numero di calorie richiesto, utilizzare la calcolatrice. Ricorda che per perdere peso, devi creare un deficit calorico, quindi spendi 300-500 kcal. più di quanto mangi.

Qual è la giusta dieta cheto?

La dieta stessa può durare da 1 settimana a 1-2 mesi (in base agli obiettivi prefissati). Ma all'inizio si consiglia di usarlo entro 1-2 settimane. La prima settimana dovrebbe andare con un aumento delle porzioni di proteine (fino al 45%) in modo che il corpo non subisca un grande stress, perché deve adattarsi gradualmente all'uso dei grassi. Nella seconda settimana, puoi ridurre la percentuale di proteine al 30% e continuare a seguire questo piano. L'uscita dalla dieta chetonica dovrebbe essere graduale, ovvero aumentare la proporzione di carboidrati a non più di 30 grammi al giorno. In poche settimane, è davvero possibile perdere peso fino a 10 chilogrammi e allo stesso tempo non tormentarti con la fame e contare le porzioni.

Qual è la differenza tra una dieta a basso contenuto di carboidrati e una dieta chetonica?

Una dieta a basso contenuto di carboidrati può contenere carboidrati, solitamente superiori a 60 (grammi), il che è inaccettabile per una dieta cheto. Con una tale quantità di carboidrati, il corpo non può passare al lavoro permanente sui grassi, poiché gli stessi processi associati alla chetosi non si verificano. E con una dieta cheto, il corpo riceve una quantità trascurabile di carboidrati (o è completamente assente nella dieta), ed è semplicemente costretto a lavorare sui grassi.

Come funziona?

Quando si consumano molti carboidrati, solo una parte di essi viene assorbita nell'intestino e successivamente scomposta in zuccheri semplici. Una volta assorbiti, gli zuccheri semplici aumentano i livelli di glucosio nel sangue, che innesca la secrezione di insulina. Questo ormone è in grado di potenziare la sintesi non solo di proteine, ma anche di grassi, quindi è direttamente correlato all'accumulo di grasso.

L'insulina è prodotta nella regione intrasecretoria del pancreas. Sebbene l'insulina sia elevata, può inibire la combustione dei grassi e trattenere i nutrienti in eccesso nelle cellule adipose. Dopo un po ', questo può provocare una carenza di glucosio nel corpo, che porterà alla fame. Come risultato di questi processi, il cervello invia segnali e una persona cerca di saturare il suo corpo con il cibo il prima possibile. Questo è un ciclo costante che porta all'accumulo di grasso.

Consumando una bassa quantità di carboidrati, i livelli di glucosio nel sangue aumentano gradualmente e spesso si stabilizzano, il che non causa grandi picchi di insulina. Questo approccio consente di aumentare il rilascio di grasso dai depositi di grasso, aumentando così la combustione dei grassi.

Diabetici

Se hai il diabete, una volta che segui questa dieta, dovrai controllare più spesso il livello di zucchero nel sangue. Utilizzando questa dieta e limitandosi il più possibile i carboidrati, si riduce la necessità di farmaci ipoglicemizzanti. Se usi la stessa dose di insulina che era prima della dieta, puoi portarti all'ipoglicemia, quindi devi anche ridurre la dose di farmaco. Per essere il più sicuro possibile, è necessario consultare il proprio medico personale. Se sei completamente sano, non c'è praticamente alcun rischio di sviluppare ipoglicemia.

Effetti collaterali della dieta cheto

Quando inizi per la prima volta questa dieta e smetti di consumare zucchero e amido, potresti avere alcuni effetti collaterali: è così che il corpo reagisce ai cambiamenti nella dieta. In media, la durata di una tale reazione passa dopo alcuni giorni.

Effetti collaterali popolari:

  • Letargia.
  • Mal di testa
  • Un peso.
  • Eretismo.
  • Cardiopalmus.

Dopo l'adattamento del corpo, gli effetti collaterali scompaiono. Per mantenerli al minimo, è necessario bere più acqua e aggiungere anche un po 'di sale ad alcune verdure, ma solo un po'.

Menu dietetico cheto

Colazione

Per colazione, non puoi mangiare più di 15 grammi di carboidrati, che possono essere presi da verdure e formaggi non amidacei. Puoi anche preparare una frittata con 2-4 uova e pomodori fritti.

Cena

A pranzo, dovresti evitare cereali, verdure ricche di amido, zucchero, frutta, latte e yogurt. Si sconsiglia inoltre di abusare dei carboidrati, ma è meglio limitarne l'assunzione a 15 grammi. È meglio mangiare insalate, zuppa di carne o verdura con polpette a pranzo senza patate, noodles e riso.

Cena

Per cena, devi combinare verdure e carne. Puoi anche aggiungere grassi sani qui sotto forma di noci o condire l'insalata con verdura o olio d'oliva.

Spuntini

I tuoi snack non dovrebbero contenere più di 5 grammi di carboidrati e dovrebbero essere composti da proteine e grassi. Questi includono uova sode, pesce, ali di pollo, cetrioli, sedano e formaggio.